Breve cenno storico sull'invenzione della radio

Era il 1874, un'era piena zeppa di invenzioni e scoperte. Nell'Aprile di quell'anno, il giorno 25 nasce a Bologna Guglielmo Marconi.
Dal 1885 al 1889 riceve la sua prima istruzione scientifica presso L'Istituto Nazionale di Livorno. Sua madre (Annetta Jameson) intuisce la predisposizione del figlio verso le discipline scientifiche, e lo affida agli insegnamenti del Prof. Vincenzo Rosa e del Prof. Giotto Bizzarrini. (Fisica sperimentale il primo, Fisica matematica il secondo). Dagli articoli di Heinrich Rudolph Hertz prematuramente scomparso nel 1894, prende campo in lui l'idea di poter trasmettere e ricevere le onde 'Hertziane' a grande distanza, cominciano per lui gli studi e gli esperimenti atti a creare nuovi apparecchi e a modificare gli esistenti.